sabato 29 agosto 2015

quindicesimo giorno

Madre del Creatore, prega che riceviamo il dono della conoscenza!
(dal sito www.54days.org)


INTENZIONI DI PREGHIERA DEL ROSARIO: per la famiglia e il matrimonio, per la pace, la sacralità della vita umana, la libertà religiosa e le vostre intenzioni personali

ROSARIO - Luminoso

LA PAROLA DI DIO

Un cuore intelligente acquisisce conoscenze, e l'orecchio dei saggi cerca la conoscenza (Proverbi 18,15)

Il timore del Signore è il principio della scienza; gli stolti disprezzano la sapienza e l'istruzione (Proverbi 1,7)

Perché noi conosciamo in parte e profetizziamo in parte, ma quando arriva il perfetto, quello che è imperfetto scomparirà. Quando ero bambino, parlavo come un bambino; pensavo come un bambino, ragionavo da bambino. Quando sono diventato un uomo, ho rinunciato ai modi infantili. Poiché ora vediamo come in uno specchio, in maniera confusa; ma dopo vedremo faccia a faccia. Ora conosco in parte; allora conoscerò perfettamente, come anche io sono conosciuto. (1 Cor. 13, 9-12)

PAROLE DEGLI EROI

Noi giudichiamo tutte le cose secondo la verità divina. - S. Agostino

Un pezzo di conoscenza delle cose sublimi vale più di qualsiasi conoscenza della banalità. -S. Tommaso d'Aquino

Ci sono alcuni che desiderano sapere solo per se stessi; e questo è vergognosa curiosità. E ci sono altri che desiderano conoscere, in modo che essi stessi possano essere conosciuti; e questo è vanità, troppo vergognoso . Altri ancora, hanno il desiderio della conoscenza al fine di acquisire denaro o privilegi da essa; anche questo è  disonorevole. Ma ci sono anche alcuni che desiderano sapere, che essi possono costruire le anime degli altri e questa è la carità. Altri, ancora una volta, hanno il desiderio di poter essi stessi essere costruiti in tal modo; e questa è la prudenza. Di tutti questi tipi,  solo gli ultimi due sono conoscenze per l'uso giusto "-S. Bernardo

MEDITAZIONE

Il dono della conoscenza: Uno dei sette doni infusi. Con l'azione illuminante dello Spirito Santo perfeziona la virtù della fede. E 'proprio di una persona che ha la capacità di giudicare tutto da un punto di vista soprannaturale. L'oggetto di questo dono è l'intero spettro delle creature nella misura in cui portano a Dio. Attraverso la scienza infusa i fedeli possano vedere lo scopo provvidenziale di qualsiasi cosa entri nelle loro vite, e sono in grado di mettere le creature al posto giusto secondo la volontà di Dio per se stessi e per gli altri. A volte chiamata "la scienza dei santi", permette a coloro che hanno il dono di discernere facilmente ed efficacemente tra gli impulsi della tentazione e le ispirazioni della grazia (P. John erezione, dizionario cattolica moderna).

Per la tua santa e immacolata Concezione, o Maria, liberarci dal male. AMEN

Nessun commento:

Posta un commento