giovedì 17 settembre 2015

trentaquattresimo giorno

MARIA, PORTA DEL CIELO, prega per noi


INTENZIONI DI PREGHIERA DEL ROSARIO: per la famiglia e il matrimonio, per la pace, la sacralità della vita umana, la libertà religiosa e le vostre intenzioni personali

ROSARIO - Doloroso

MEDITAZIONE

La prima strategia importante dal padre della menzogna è in realtà vecchia come il Giardino dell'Eden. Si tratta semplicemente di convincerci che non abbiamo bisogno di Dio (Genesi 3: 5-6), né abbiamo bisogno della Sua forza e del Suo potere (Efesini 6:10).

Nei tempi moderni, abbiamo assistito in questa efficace campagna di laicisti militanti che hanno cercato di de-mitizzare la nostra fede, un rifiuto del potere soprannaturale di Dio. Una volta che il diavolo ci ha convinto che lo possiamo sfidare con il nostro potere naturale, o semplicemente negare che egli esiste, ci ha tagliato fuori dall'unica vera forza capace di sconfiggerlo: la grazia soprannaturale di Dio.

Sempre più comune è la versione moderna, "secolarizzata" della religione che vede ridotto a una sorta di psicoterapia per l'auto-realizzazione. Alcuni seminari sembrano concentrarsi sulla formazione di pratiche terapeutiche piuttosto che teologiche. In altre parole, invece di vedere Gesù come Dio con noi, fonte reale e sempre presente di amore soprannaturale e grazia, Lo si riduce a una figura storica che dobbiamo semplicemente emulare come modello nei nostri sforzi di auto-realizzazione.

Purtroppo, questa versione laica della religione è diventata così diffusa che gli occhi di molte persone cominciano a fare strane smorfie alla sola menzione della grazia soprannaturale di Dio come fonte necessaria di energia nella nostra vita. San Pietro ci avverte di essere fortes in fide, forti nella fede, perché il diavolo, gira come un leone, cercando chi divorare (1 Pt 5, 8-9). Leone che si avvicina al gregge per trovare il bersaglio più debole e più facile. Una volta che ci siamo staccati da Dio e dalla Sua grazia soprannaturale, non abbiamo il potere di difenderci dalle tattiche del diavolo.

I nostri antenati e tutti i santi conoscevano tutto questo potere soprannaturale e questa forza e che essere in uno stato di grazia è l'armatura di Dio, che ci protegge a tutti i costi. La Sacra Scrittura vede questa vita divina in Dio (stato di grazia) come il "tesoro nascosto" e la "perla preziosa" (Mt 13, 44-46).

Nella sua preghiera di dedizione totale a Dio, Sant'Ignazio di Loyola identifica questo come l'unico tesoro significativo:. " Prendi, Signore, e accetta tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, e tutta la mia volontà, tutto ciò che ho e possiedo; tu mi hai dato tutte queste cose, a te, Signore, le restituisco; sono tutte tue, disponine secondo la tua volontà. Dammi il tuo amore e la tua grazia, queste sole, mi bastano”. 

Per la tua santa e immacolata Concezione, o Maria, liberarci dal male. AMEN

Nessun commento:

Posta un commento