lunedì 7 settembre 2015

ventiquattresimo giorno

Maria, Sede della Sapienza, prega che riceviamo il frutto della longanimità!



INTENZIONI DI PREGHIERA DEL ROSARIO: per la famiglia e il matrimonio, per la pace, la sacralità della vita umana, la libertà religiosa e le vostre intenzioni personali


ROSARIO - Gioioso


LA PAROLA DI DIO


E non solo, ma troviamo anche la gloria nella tribolazioni, sapendo che la tribolazione esercita la pazienza, e la pazienza porta a dimostrare ancora la speranza (Romani 4, 3-4)

Siate lieti nella speranza, forti nella tribolazione, perseveranti nella preghiera. (Romani 12,12)

E non stanchiamoci di fare il bene, a suo tempo raccoglieremo, se non ci arrendiamo. (Galati 6: 9)

PAROLE DEGLI EROI 


Questo, in breve, è la differenza tra noi e gli altri che non conoscono Dio, che in disgrazia si lamentano e mormorano, mentre le avversità non solo ci chiamano alla verità della virtù e della fede, ma ci rafforzano con la sofferenza. -S. Cipriota

MEDITAZIONE


Longanimità: la pazienza straordinaria sotto provocazione o prova. Si tratta di uno dei frutti dello Spirito Santo. Esso comprende la pazienza, che si aggiunge alla sofferenza con l'implicazione di esprimere i propri sentimenti  con moderazione o nel chiedere punizione per una colpa. La longanimità suggerisce la tolleranza, mossi dall'amore e dal desiderio di pace, di qualcosa di doloroso che merita di essere respinto o contrariato (P. John Hardon, Dizionario cattolico moderna).

Per la tua santa e immacolata Concezione, o Maria, liberarci dal male. AMEN

Nessun commento:

Posta un commento