lunedì 16 settembre 2013

La Regina ci ha mandato gli angeli !!!

Per cominciare a scrivere questo post, vi devo raccontare un'esperienza che quest'estate è capitata alla nostra piccola fraternità:
Padre Raffaele, negli ultimi giorni di agosto, proponeva di andare a Monte Sant'Angelo in Puglia. Sinceramente, avevo qualche pregiudizio su questo posto, perchè ero a conoscenza delle folle di pellegrini che visitavano il Santuario e i circuiti di pellegrinaggio mi distraggono molto. Tuttavia, mio malgrado, ci siamo andati lo stesso.
Naturalmente, non ci siamo soffermati troppo nella grotta, a causa della folla di pellegrini, ma S. Michele ha cominciato a parlarmi con dei segni:

  1. nella grotta c'è una cappella dell'Adorazione. C'erano due statue accanto all'ostensorio: Giovanni Paolo II e Faustina Kowalska. Faustina per me è un indicatore di strada, la garanzia sicura che il Signore mi sta parlando della mia missione, quindi mi sono già predisposta ad accogliere i doni che arrivavano. 
  2. accanto al Santuario ho trovato un particolarissimo Battistero a spirale...anche questo mi ha parlato nella mia lingua, infatti, chi ci legge, sa del nostro desiderio di realizzare una mikvah in cui ci si può bagnare e fare un percorso di riconciliazione e di riscoperta battesimale...
Non è finita.

Avevo un grandissimo desiderio di andare a visitare la grotta di S. Michele ad Olevano sul Tusciano. Mi incuriosisce la presenza dei 9 monasteri e della grande acquasantiera dove i pellegrini si immergevano per guarire ed essere liberati. Somiglia tanto al percorso che ho in mente. Tuttavia, avevo quasi perso le speranze, perchè, per tutta l'estate, da Olevano non ci avevano chiamati...ma il 12 settembre arriva da Olevano il permessso. Agli inizi di ottobre potrò andare lì accompagnata dalla protezione civile a visitare la grotta!!!

E ancora:

Chi mi conosce sa che sono refrattaria alla routine, odio fare sempre le stesse cose. Quest'anno volevo eliminare la danza durante la festa dei Tabernacoli che facciamo in parrocchia. Non avevo la voglia, nè ho chiesto allo Spirito Santo di ispirarmi.
Un pomeriggio, ero sul mio letto e mi è passata davanti agli occhi una danza con la spada che avevo visto fare da una danzatrice. Era stupenda! Continuava a ricordarmi S. Michele...
Ho detto: "S. Michele se tu vuoi la danza, donamela; ma accanto alla danza mi devi donare le spade, perchè io in cassa ho 60 euro e ne devo comprare 7..."
Ho fatto qualche indagine e mi sono messa in attesa. Il 12 settembre, dopo l'adorazione, mi chiama Luigi, un nostro amico, a cui avevo chiesto il favore di chiedere per le spade. Luigi mi dice che la cosa si può fare...e che non mi devo preoccupare dei costi, perchè ci costeranno molto meno di 60 euro...

Ho pensato: "Eccola lì, la Regina degli Angeli, nel suo giorno, ci ha fatto i regali che ci servivano, silenziosamente. Come è suo solito...

P. Raff. ha studiato che S. Michele è l'angelo degli ultimi tempi: avevamo pensato di mettere già da tempo una piastrella di S. Giuseppe e una di S. Michele davanti al Centro. A questo aggiungiamo che il 29 settembre ci consacreremo a S. Michele per gli ultimi tempi. Tutti insieme. 
Se volete, unitevi a noi...!